Inside Consulting | Bando contributi per sostegno a programmi di ricerca e sviluppo delle imprese per l’anno 2015
Via Alberto Pansa 55/I - 42124 Reggio Emilia
tel. 0522 1841772

Soggetti beneficiari

  • PMI con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia in forma singola o aggregata;
  • I consorzi d’impresa con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia;

per iniziative rivolte alla realizzazione di un progetto di ricerca e sviluppo tecnologico svolti in collaborazione con Università ed Enti Pubblici di Ricerca Italiani, nonché con i Centri per l’Innovazione e con i Laboratori di Ricerca accreditati della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna(RETE).

Obiettivi del bando

Favorire i processi di ricerca e sviluppo delle imprese come leva di competitività delle PMI reggiane.

Agevolazioni previste

Contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile ed effettivamente sostenuta fino ad un valore massimo  di contributo di  € 50.000,00.
Il valore minimo di ogni progetto non dovrà comunque essere inferiore a Euro 15.000,00.

Descrizione dell’intervento/servizi offerti

Gli interventi ammessi dovranno essere rivolti a:

  • Sviluppo di prodotti e/o servizi con caratteristiche di elevata innovatività, con particolare riguardo a quelli incentrati sull’utilizzo di tecnologie d’avanguardia;
  • Introduzione di processi produttivi con caratteristiche innovative rispetto al processo produttivo esistente, con particolare riferimento ai “processi puliti”;
  • Introduzione di nuovi modelli organizzativi di gestione e di controllo, fortemente incentrati sull’utilizzo di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) in grado di riorganizzare in termini innovativi attività produttive e di servizio;
  • Sostegno per la protezione brevettuale europea e/o internazionale di tecnologie, prodotti e modelli proprietari sviluppati dalle imprese.

Termini di presentazione

Le domande potranno essere presentate dal 04/05/2015 al 31/07/2015 e dovranno essere corredate da una lettera di intenti/accordo o contratto con l’Università, Ente Ricerca italiani o Centro e Laboratorio della RETE, in qualità di soggetto incaricato dall’impresa, ad erogare l’attività di assistenza personalizzata.
L’ammissione al contributo avverrà sino ad esaurimento dei fondi disponibili ed in seguito alla valutazione effettuata da un’apposita Commissione, secondo 6 criteri (innovatività, fattibilità tecnica, coinvolgimento ente ricerca, metodologia e piano di lavoro, impatto, congruenza piano finanziario–obiettivi).
Saranno considerati ammissibili solo i progetti che otterranno un punteggio pari o superiore a 75 su 115.

Spese ammissibili
Spese, sostenute nel periodo compreso dal 01/04/2015 al 30/06/2016 direttamente imputabili ai progetti ammissibili, relative a:

  1. spese sostenute per contratti di collaborazione con l’Università, Enti di ricerca, Laboratori della RETE (contratti con gli Enti per acquisizione competenze in materia di ricerca, innovazione, trasferimento tecnologico, servizi legati all’uso di laboratori);
  2. acquisizione di attrezzature di laboratorio;
  3. spese per acquisizione materiali di prova, di laboratorio, costi esterni di prototipazione;
  4. spese per l’acquisizione di informazioni tramite la consultazione di banche dati;
  5. spese relative alla brevettazione europea ed internazionale.
0 Comments

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi